Saillon, il regno delle mandorle e dei fichi

Saillon

Nel regno del Fendant, le piste ciclabili hanno un fascino speciale e i sentieri per le escursioni conducono a mete fuori dal comune. Saillon è tutt’altro che una destinazione provinciale e superata. È un borgo ricco di attrattiva vivace e ospitale che vive dei suoi corsi d’acqua, delle sue montagne e naturalmente del sole che bacia la ridente località vallesana.

FamiglieGruppiCultura e piacereSport e divertimentoEscursioni e naturaAcqua e wellness

Saillon è un una località particolare, ben conservata e ricca di storia dal fascino mediterraneo. Sui suoi pendii si alternano vigneti a mandorli, ulivi e fichi. Nella valle è un susseguirsi di campi  asparagi, frutteti e orti. In passato rifugio del fuggitivo Farinet, oggi Saillon è una località termale.

Saillon

Attrazioni

  • Castello medievale
  • Sentiero della pittura su vetro
  • Il vigneto di Farinet
  • «Musée de la fausse monnaie» (museo del denaro falso)
  • Giardino medievale
  • Ponte pedonale Farinet
  • Sorgenti d’acqua calda
  • Chiesa
  • Gioco delle bocce sul Place des Tilleuls
  • Grotte di Poteu
  • Pesca nei torrenti
  • Visite alle cantine

Escursioni da Saillon

Durata Tsanton de Jorneire
3 ore e 15 min. Ponte di Farinet
2 ore e 30 min. Giro del villaggio
1 ora Il sentiero delle vetrate
50min 50 min.
Sorgenti d’acqua calda 40min.
Anzé et le Bourg 1 ora e 30 min.
Sentiero lungo il fiume 1 ora

 

Linea AutoPostale

Linea AutoPostale  12.311 Sion-Leytron-Saillon-Martigny