Risultati della ricerca

AutoPostale assume la gestione autonoma delle linee da Stans

Comunicato stampa, 13 maggio 2020

AutoPostale e VBL hanno deciso di comune accordo che a partire dal 2021 l’affiliata della VBL, Thepra AG, non sarà più operativa a Stans come impresa di AutoPostale. In futuro le linee di Nidvaldo saranno gestite in autonomia da AutoPostale.

AutoPostale presto tornerà a trasportare le biciclette

Comunicato stampa, 12 maggio 2020

A partire dal 15 maggio 2020 i passeggeri potranno nuovamente portare con sé la bicicletta sull’autopostale. Con questa misura AutoPostale intende consentire ai pendolari di trasportare la propria bicicletta. Gli escursionisti dovrebbero continuare ad evitare i trasporti pubblici. Per non esporre il personale conducente a un inutile rischio di contagio, i passeggeri caricheranno da soli le proprie biciclette sui portabici posteriori e sui rimorchi. 

Gran parte degli autopostali torna a circolare come prima dell’emergenza coronavirus

Comunicato stampa, 6 maggio 2020

L’11 maggio AutoPostale tornerà ad operare in larga misura l’orario normale. I passeggeri possono programmare al meglio il proprio viaggio consultando gli orari online e il controllo dei titoli di trasporto sarà reintrodotto. Tuttavia, vi sono alcune differenze rispetto al periodo antecedente l’emergenza coronavirus. Non è prevista la circolazione dei bus notturni, le linee a scopo esclusivamente turistico non sono ancora servite e non si possono portare a bordo le biciclette. Inoltre, non sarà ancora possibile acquistare i biglietti dal conducente, i passeggeri sono invitati a effettuare solo i viaggi necessari e a indossare una mascherina protettiva se la distanza minima di due metri non può essere rispettata. Gli autopostali vengono puliti più spesso.

Italiano translation unavailable for Assegnazione delle linee di autobus del Cantone del Giura: Grande gioia presso AutoPostale.

Il piano di protezione per i trasporti pubblici rende viaggiare il più sicuro possibile

Nazionale

Comunicato stampa 30 aprile 2020

L’11 maggio 2020 le imprese di trasporto in Svizzera amplieranno nettamente l’offerta. D’intesa con l’Ufficio federale dei trasporti (UFT) e l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), FFS e AutoPostale hanno sviluppato un piano di protezione per i trasporti pubblici. Ai clienti si raccomanda vivamente di indossare le mascherine igieniche se la distanza di due metri non può essere rispettata. Il mattino e la sera andrebbero evitati per quanto possibile gli orari di punta, preferendo collegamenti meno frequentati. I biglietti andrebbero acquistati il più possibile online, tramite le app oppure ai distributori di biglietti, mentre agli sportelli si consiglia di pagare senza contatto. Si continuerà a rinunciare ai viaggi turistici, come da raccomandazioni dell’UFSP. Il piano di protezione per i trasporti pubblici fa affidamento sul senso di responsabilità e sulla solidarietà dei clienti. Le imprese di trasporto intensificheranno la pulizia e la disinfezione e informeranno sulle regole di comportamento. Continueranno naturalmente ad attribuire la massima priorità anche alla protezione dei propri collaboratori.

AutoPostale sta lavorando al ritorno all’orario normale

Comunicato stampa, 21 aprile 2020

A partire dall’11 maggio 2020 gli autopostali torneranno a circolare secondo l’orario normale. Presso AutoPostale sono attualmente in corso i lavori in materia. Le misure di protezione all’interno dei veicoli restano in vigore fino a nuovo avviso. Insieme alle FFS, AutoPostale sta sviluppando un piano di protezione per l’utilizzo sicuro dei trasporti pubblici. La raccomandazione dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) di rinunciare alle corse non necessarie continua a essere valida.

Corona: AutoPostale sospende il servizio di trasporto biciclette

Comunicato stampa 7 aprile 2020

Per contenere il trasporto turistico, AutoPostale ha deciso di non effettuare temporaneamente il trasporto biciclette. L’azienda fa tutto il possibile affinché i passeggeri che necessitano dei trasporti pubblici possano continuare a utilizzarli e possano disporre di spazio a sufficienza all’interno dei veicoli. 

Modifiche agli orari a causa della crisi da coronavirus - Ecco come possono informarsi i passeggeri di AutoPostale

Comunicato stampa, 20 marzo 2020

A partire da lunedì 23 marzo 2020 il trasporto pubblico regionale circolerà con un orario ridotto che sarà modificato gradualmente.

Da giovedì l’offerta dei trasporti pubblici svizzeri sarà gradualmente ridotta

Nazionale

Comunicato stampa, 16 marzo 2020

Le misure annunciate oggi dal Consiglio federale per contenere il Coronavirus impongono ulteriori restrizioni alla vita sociale in Svizzera. Alla luce della situazione e prevedendo una carenza di personale, su indicazione delle FFS e di AutoPostale e d’intesa con l’Ufficio federale dei trasporti, le imprese di trasporto svizzere riducono l’offerta in modo coordinato e lungimirante. L’adeguamento dell’orario avverrà gradualmente da giovedì 19 marzo 2020 e sarà applicato fino a nuovo avviso. Finora non era mai accaduto di dover adattare l’orario in modo tanto radicale e in così pochi giorni. Il servizio di base sarà garantito, potranno tuttavia verificarsi soppressioni, ritardi e rotture di coincidenze. Le imprese di trasporto invitano i passeggeri a consultare l’orario online prima di ogni viaggio.

Direttive dell’UFSP sull’utilizzo dei trasporti pubblici

UFSP Raccomandazioni per la popolazione: evitare spostamenti non necessari con i trasporti pubblici

Abbonamento a News