La Via del Ferro

Valle Morobbia

A Carena parte «La Via del Ferro», un itinerario tematico alla scoperta dei siti siderurgici e minerari che fino all’inizio del XVIII sec. caratterizzavano il territorio dell’alta Valle Morobbia. Il Maglio, le due miniere della Valletta e la carbonaia dimostrativa sono solo alcuni punti di un sentiero ricco di storia tutta da scoprire.

A Giubiasco parte l’autopostale per la Valle Morobbia.  Lôro, Pianezzo, Paudo, Sant’Antonio, i paesini si susseguono e lo sguardo spazia dai boschi al panorama sul piano di Magadino, il Lago Maggiore e le Isole di Brissago. Dal paese di Carena (fermata «Carena»), dove esiste ancora il caseggiato della vecchia dogana, si può percorrere «La Via del Ferro», un itinerario tematico alla scoperta dei siti siderurgici e minerari che fino all’inizio del XVIII sec. caratterizzavano il territorio dell’alta Valle Morobbia. La Via permette di scoprire emozionanti testimonianze di quell’epoca, come gli spettacolari ruderi del Maglio (a 30 minuti circa di passeggiata dall’abitato) e del forno di Carena, riportati alla luce dopo quasi due secoli di abbandono, le due miniere della Valletta riscoperte nel 2005 (all’interno solo visite guidate) e la carbonaia dimostrativa. Il percorso si immerge poi nel suggestivo ambiente alpestre dell’alpe di Giumello e attraverso un raro bosco di pino mugo raggiunge la zona forestale di Giggio. La «Via del ferro» può essere percorsa in maniera ridotta in circa cinque ore e mezzo su un percorso circolare da Carena (circa 16 chilometri). Il percorso integrale invece è un itinerario tematico transfrontaliero che ripercorre i tracciati storici che collegavano, attraverso il Motto della Tappa o Cima Verta (2078 m s.l.m.), la Valle Morobbia con le valli lombarde Cavargna e Albano.

Il percorso integrale è lungo in totale circa 25 km (percorrendo la Val Cavargna) e un po’ meno sino a Garzeno in Val d’Albano. L’escursione deve essere suddivisa almeno in due tappe.

Il periodo ideale per percorrere la «Via del Ferro» va dalla tarda primavera fino all’autunno. In quota la presenza di neve può durare anche fino in giugno e può rendere difficoltoso il transito.

Il sentiero è classificato come EE (escursionisti esperti). Alcuni tratti possono creare difficoltà a persone che soffrono di vertigini.

Orario

Consultare l’orario online

Fermata: «Carena»

Prenotazione

Per gruppi a partire da 10 persone è necessaria la prenotazione per iscritto con almeno due giorni lavorativi di preavviso (lu-ve entro le ore 15.00).

E-mail: prenotazioni@autopostale.ch

Date di viaggio

Linea aperta tutto l’anno

Trasporto di biciclette

Dispositivi di trasporto biciclette presenti nella/sulla vettura. Trovate maggiori informazioni su Bicicletta e AutoPostale nella rubrica Regione Ticino. 

Accessibilità con sedia a rotelle

Sedia a rotelle: accessibilità all’autopostale non garantita.

Non per tutte le corse e solo per sedie a rotelle manuali

Contatto

AutoPostale SA
Vendita e consulenza
Via Serafino Balestra 4
6900 Lugano

Telefono
0840 852 852

E-mail
ticino@autopostale.ch