Regione del Lago Lemano / Vaud

Escursione sul Col du Marchairuz

Il Col du Marchairuz vi dà il benvenuto! Vero trait d’union tra le regioni e la popolazione che vi abita, il Col du Marchairuz sorge nel cuore del Parco naturale del Jura vaudois, uno dei parchi naturali regionali svizzeri che si estende su 568 chilometri quadrati dalla cima della Dôle al paesino di Romainmôtier.

Sezione Rich Content

Discesa in slittino
Discesa in slittino © ValléedeJouxTourisme

Sezione Rich Content

Salite a bordo della linea autopostale 720 che offre sei corse di andata e ritorno di sabato e domenica e nei giorni festivi e vi permette di raggiungere il Col du Marchairuz da Allaman, Gimel o Le Brassus durante tutto l’anno.

Il sentiero didattico del legno di risonanza «Bois de résonance»

Nel cuore del bosco, tra gli alberi che punteggiano il Parco naturale del Jura vaudois, si nasconde un tesoro: il legno di risonanzaTarget not accessible ricavato dall’abete rosso. In famiglia o tra amici, partite alla ricerca di questo pregiato materiale apprezzato dai liutai di tutto il mondo per le sue proprietà acustiche. Essendo necessarie particolari caratteristiche, si dice che il legno adatto a costruire chitarre e violini possa essere ricavato solo da un albero su 10’000! Mentre percorrete il sentiero, drizzate le orecchie e lasciatevi trasportare dalla melodia di questa escursione unica nel suo genere.

Gaia, la formica dei boschi

Partite alla scoperta del sentiero della formica dei boschi in compagnia di «Gaia». Le formiche dei boschi, chiamate anche formiche rosse per il loro caratteristico colore, svolgono un ruolo fondamentale nelle nostre foreste, a tal punto da essere stati i primi insetti a essere protetti in Svizzera, fin dal 1966. Lungo tutto il sentiero della formica dei boschi, dieci tappe presentano questo simpatico piccolo insetto e ne illustrano le particolarità. Un’attrazione didattica e ludica da scoprire in famiglia o con gli amici.

Spazio scoperte del parco

Il Parco naturale del Jura vaudois accoglie le visitatrici e i visitatori presso lo spazio scoperte (Espace découvertes) situato nell’ala est dell’Hôtel-Restaurant du Marchairuz. L’accesso è gratuito, conformemente agli orari del ristorante. Una mostra permanente illustra nel dettaglio la missione che la Confederazione ha affidato ai parchi naturali regionali svizzeri.

Sono presentati i progetti del Parco, che sono legati al paesaggio, alla biodiversità, al turismo responsabile, alla valorizzazione dei prodotti del territorio e dell’economia locale o all’educazione allo sviluppo sostenibile.

A piedi o su due ruote

Per chi ama i grandi spazi e le escursioni a piedi, il Parco naturale del Jura vaudois ha selezionato una serie di itinerari con distanze e difficoltà differenti, tutti segnalati e collegati ai trasporti pubblici.

In bicicletta, mountain bike o e-bike, esplorate paesaggi unici e incontaminati, anch’essi ben collegati ai trasporti pubblici.

Approfittate dei biglietti risparmio su questa linea!

Sentieri Svizzeri: scopriteli subito gratuitamente

Scoprite gratuitamente la proposta di escursione invernale nella regioneTarget not accessible.

Desiderate accedere a tutte le proposte di escursione di Sentieri Svizzeri?

Allora create un account utente gratuito presso Sentieri SvizzeriTarget not accessible e per 30 giorni avrete accesso gratuito a oltre 1000 proposte di escursione (basta cliccare sulla proposta desiderata e registrarsi). Inoltre potete beneficiare di ulteriori vantaggi come il download dei dati del percorso tramite GPS o delle possibilità di ristorazione consigliate durante l’escursione.

AutoPostale è il partner di trasporto ufficiale di Sentieri Svizzeri e si impegna a favore di una mobilità sostenibile. 

Sezione Rich Content

Sezione Rich Content

Altre attività proposte nel Parco naturale del Jura vaudois

Il sentiero «Sapin de Siméon»

Durante le belle giornate di sole, cogliete l’occasione per fare anche una passeggiata lungo il sentiero «Sapin de Siméon», ripensato in chiave moderna e rinnovato. Dieci tavole informative vi illustrano le ricchezze naturali e narrano la storia silvopastorale del parco.

Attività invernali

Sugli sci da fondo, con le ciaspole, in slittino o a piedi: godetevi i vasti paesaggi innevati che offre il Parco naturale del Jura vaudois. Per non disturbare la fauna, restate sui percorsi segnalati.

Sci di fondo

Esplorate le vaste distese innevate del Parco naturale del Jura vaudois. Immersi nelle foreste di abeti rossi, dilettatevi nello sci di fondo o nelle discese con lo slittino sulle combe innevate. I più audaci praticheranno lo sci di fondo per attraversare tutto il parco, partendo dal Col du Mollendruz, passando per il Col du Marchairuz fino a La Givrine. Lungo il percorso, diversi punti di ristoro alpiniTarget not accessible accolgono in inverno chiunque desideri concedersi una sosta golosa tra un’escursione o una sciata e l’altra.

Slittino

Siete fan dello slittino? Amate le sensazioni forti? Allora la pista per slittinoTarget not accessible più lunga della Vallée de Joux fa proprio per voi! Tra foreste e radure, scendete lungo il versante Nord del Marchairuz fino al Centre Nordique Vallée de Joux. In fondo alla pista, un’ampia zona di neve battuta permette ai più piccini di scoprire le gioie dell’inverno e dello slittino.

Orari e acquisto biglietti
Programmare un’escursione

Sezione Rich Content

La linea 10.720 Allaman – Aubonne – Gimel – Saint-George – Le Marchairuz – Le Brassus vi porta fino al Col du Marchairuz nei fine settimana e nei giorni festivi, durante tutto l’anno.

Escursione acustica: il sentiero «Bois de Résonance»

Durata

< 2 ore min.

Difficoltà

facile

Lunghezza

ca. 4 km

Dislivello

0 m in salita / 0 m in discesa

Andata

Fermata dell’autopostale: scendete a Le Brassus, gare (sabato e domenica, giorni festivi) per poi proseguire a piedi fino a Les Grandes Roches (ca. 45 min.)

Ritorno

Fermata dell’autopostale: Le Brassus, gare (sabato e domenica, giorni festivi)

Ulteriori informazioni

Altri temi che potrebbero interessarvi